Apollosa, la querelle continua: l’attivista Silvio Bozzi risponde al consigliere Savoia

Apollosa, la querelle continua: l’attivista Silvio Bozzi risponde al consigliere Savoia

713
SHARE

Immondizia apollosaContinua la querelle relativa alla questione di degrado ambientale nel Comune di Apollosa. Dopo le parole del delegato all’ambiente Alfonso Savoia, controbatte l’attivista Silvio Bozzi precisando che “la presunta scarsa sensibilità dell’Amministrazione in relazione a tematiche di interesse collettivo quali le problematiche ambientali, è una deduzione del succitato consigliere che non trova alcun riscontro in quello da me scritto”.

“Il segnalare la presenza di rifiuti oggetto delle foto non è volto a veicolare a livello locale un’immagine negativa dell’intera comunità, in quanto sono un cittadino attivo e ci tengo al bene del paese in cui risiedo con la mia famiglia. Dunque le segnalazioni per il miglioramento del territorio non possono che giovare. Il consigliere continua scrivendo che la presenza di materiale ingombrante sia la conseguenza dell’attività di recupero del campo sportivo e degli spazi vicini attuata nel corso della recente manifestazione sportiva del torneo di Calcio a 5. A tal proposito chiedo al consigliere di mettere a conoscenza la cittadinanza tutta dei tempi per la rimozione dei materiali a cui si allude senza dettagli nell’articolo”.